Blogario

Clara Raimondi

Passione graphic novel e profumo di Napoli Comicon

24042013104705_sm_3874

Quando, tre anni fa, ho deciso di aprire un blog (l’opzione letterario non era nemmeno contemplata) ho iniziato a scoprire nuovi generi ma solo uno mi ha rapito il cuore, parlo del graphic novel.

Graphic novel o romanzo grafico, la disputa sul termine da adottare é ancora oggetto di discussione ma é innegabile che c’é tantissimo interesse a riguardo.

Storie originali, a volte parafrasi della vita dei suoi autori, riadattamenti di classici o di successi letterari del momento, i graphic novel stanno scalando le classifiche delle vendite, contribuendo a sdoganare un genere che per lungo tempo é stato considerato adatto ad un pubblico di giovani o giovanili.

Ora i graphic novel parlano ad ognuno di noi e ce n’é per tutti i gusti, dalle collane dedicate ai più piccoli, a quelli dedicati ai  temi sociali, allo sport, contemplando sotto generi come il graphic journalism protagonista delle nuove uscite de Il Corriere della Sera dedicate ai titoli e ai nomi più importanti (tra gli altri Marjane Satrapi con il suo Persepolis e Guy Delisle nella foto del post con il suo Cronache di Gerusalemme).

Profeteci (basta pensare a Pyongyang, l’ultimo lavoro dello stesso Guy Delisle, sempre per Rizzoli Lizard), in grado di raccontare un’intera generazione (pensiamo a Zerocalcare) e capaci di non farci dimenticare alcuni tra i momenti più difficili della storia del nostro paese (penso a tutti i titoli di Beccogiallo).

Ora tutte le storie dei graphic novel le trovate in tutte le librerie, nelle classifiche dei libri più venduti e da domani (fino a domenica 28) anche al Comicon, la fiera del fumetto che da 15 anni riempie le sale della Mostra d’Oltremare a Napoli.
Quattro giorni di mostre e per la prima volta anche di web series, concerti (tra gli altri ci saranno i Tre allegri ragazzi morti) e tantissimi artisti che combineranno la musica con le performance dei disegnatori sul palco.

E naturalmente ci saranno tantissime novità. Tunué sarà in fiera per proporre le sue novità: Il gioco lugubre di Paco Roca (Romics d’oro 2013) ma anche Gli Altri, l’adattamento della trilogia teatrale di Maurizio de Giovanni con una mostra monografica dedicata e poi ci saranno anche loro, Le Ali, la nuova collana che riproporrà grandi successi ad un prezzo da urlo: solo 7.90 euro.

Non mancheranno nemmeno i ragazzi della Bao Publishing che dopo il successo de La profezia dell’armadillo e un Polpo alla Gola saranno a Napoli per presentare, tra gli altri, l’ultimo appuntamento con Zerocalcare: Ogni maledetto lunedì su due, la summa delle vignette che ogni due settimane ci accompagna sul sito visitatissimo.

I ragazzi della Beccogiallo non potevano non arrivare a Napoli con il loto Diego Armando Maradona di Paolo Castaldi e con Io so’ Carmela di Alessia Di Giovanni e Monica Barengo, una storia di violenza tristemente attuale, nell’attesa che arrivi la seconda parte  di Piazza della Loggia di Francesco Barilli e Matteo Fenoglio.

Il tutto mentre é appena arrivato in librerie e sui siti di vendite on line, Tutto Zanardi di Andrea Pazienza, il volume che raccoglie del personaggio simbolo della sfida al sistema.

Mi viene già l’acquolina e l’aria di Napoli non fa che peggiorare la situazione.

Vi piacciono i graphic novel?

© Riproduzione Riservata
Tags

Clara Raimondi

Cresciuta tra le storie inventate da mamma e papà e dopo aver letto centinaia di volte Marquez e tutti gli autori sudamericani, ha fondato Reader’s Bench (www.readers-bench.com): un blog letterario ma anche un posto speciale dove parlare di libri. La famiglia poi si é allargata e sono nati Little Readers, dedicato ai piccoli lettori, e Young Writers il blog degli scrittori emergenti. Per ultimo é arrivato Reader’s Bench Magazine, un giornale letterario digitale, in free download, che ha superato le 400 000 visualizzazioni. Vorrebbe lavorare in, su, per, tra, fra i libri.

Utenti online