Blogario

Clara Raimondi

Mission Impossible: trovare il tempo per leggere

07102013115210_sm_5225
Tutti i giorni la stessa storia: sveglia, colazione, lavoro, lavoro, lavoro, cena e poi letto. Non voglio nemmeno immaginare che cosa sarà la mia vita tra qualche mese (mi sposerò e credo proprio che le cose cambieranno) quando ad incombere sulla routine quotidiana ci sarà la gestione di un’intera casa e poi il marito, i figli…
 
Quando troverò il tempo per leggere? Gli unici momenti che, adesso, riesco a ritagliarmi sono quelli in cui sono sui mezzi pubblici e la sera, prima di svenire sul letto.
Ma anche qui niente di più complicato! Sui mezzi regna il caos più totale e prima di andare a dormire sono così stanca che non riesco a tenere gli occhi aperti.
 
Vorrei leggere in qualsiasi momento, fare del mio passatempo preferito una pausa gustosa tra una cosa e l’altra ma non é sempre facile.
Per carità mi sono dotata di ogni comfort: posso leggere sul lettore e-book, ipad e persino sul cellulare per non parlare del libro cartaceo che porto sempre con me, ma mi sembrano momenti rubati perché non riesco mai a leggere quanto vorrei e dedicare il mio tempo agli autori, ai libri che si accatastano inevitabilmente sul comodino, sulle librerie e su ogni superficie piana della mia casa.
 
Lo so esiste già la giornata mondiale della lettura ma vorrei che per un giorno ad ogni lettore venisse data la possibilità di fare quello che ama: leggere, serenamente, avendo a disposizione un’intera giornata.
 
Sarebbe bello e sembrerebbe quasi un sogno ma, nell’attesa che si realizzi, voglio chiedervi come vi organizzaTe, come fate a trovare il tempo per leggere?
 
Blogario #Blogario  
7 ottobre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© Riproduzione Riservata
Tags

Clara Raimondi

Cresciuta tra le storie inventate da mamma e papà e dopo aver letto centinaia di volte Marquez e tutti gli autori sudamericani, ha fondato Reader’s Bench (www.readers-bench.com): un blog letterario ma anche un posto speciale dove parlare di libri. La famiglia poi si é allargata e sono nati Little Readers, dedicato ai piccoli lettori, e Young Writers il blog degli scrittori emergenti. Per ultimo é arrivato Reader’s Bench Magazine, un giornale letterario digitale, in free download, che ha superato le 400 000 visualizzazioni. Vorrebbe lavorare in, su, per, tra, fra i libri.

Utenti online